Come capire se un'idea è valida oppure no

Vi state approcciando ad un nuovo formato, oppure siete fuori dal giro da un po', vedete che la maggior parte dei giocatori gioca determinati mazzi e pensate: "Adesso monto un Mazzo X originale a cui non aveva pensato nessuno e gli faccio vedere io!"

Come capire se un'idea è valida oppure no

La maggior parte delle volte avrete torto, probabilmente la vostra brew è stata già sperimentata e scartata, ma alcune volte potrebbe davvero essere una soluzione valida: come fare per capirlo?
  1. Studiate e testate in modo disciplinato e rigoroso contro i mazzi principali del formato in questione, annotate i risultati e i punti in cui potreste migliorare e quelli che invece funzionano
  2. Consultate i vostri amici e i giocatori più bravi di voi: in questo caso ascoltate con attenzione le criticità che vengono poste, se sono punti che avete già pensato e affrontato, bene, è segno che la vostra idea potrebbe essere valida
  3. Non abbiate paura di andare contro corrente ma, allo stesso tempo, non fate gli originali a tutti i costi
Warren Buffet diceva che prima arrivano gli innovatori, poi gli imitatori e infine gli idioti: questo è vero praticamente in tutti i campi e state sicuri che i terzi attaccheranno i primi finché l'idea avrà valore, poi, quando gli imitatori inizieranno a copiare, gli idioti inizieranno ad accorgersi della validità dell'idea e, quando inizieranno a copiarla, vuol dire che l'idea non vale più nulla. Scegliete voi chi volete essere e ricordate che il sistema scolastico occidentale ci forma come "imitatori", aumentando ancora di più il valore dell'innovazione e della creatività.
Cambiando settore, a voi che seguite questo blog dalla prima ora, anticipo che probabilmente arriverà presto un nuovo sito: sono troppo vecchio per giocare attivamente e, allo stesso tempo, ci sono tante altre cose "Nerd" ludiche e non, di cui vorrei occuparmi, prima di essere troppo vecchio anche per quello :-)
Non ho idea di come si chiamerà e come sarà strutturato, ma sono sicuro ci scapperà lo spazio e il tempo per un articolo ogni tanto sul Pauper, magari sui nuovi set o qualcosa di carattere generale come questo.
Stay tuned!

Commenti