lunedì 9 novembre 2015

Abzan Tortured Existence

Questo articolo è frutto della collaborazione con il sito otakuitalian, qua potete trovare l'articolo originale
Ciao a tutti!
Oggi ripartiamo a bomba con la versione 2.0 di abzan tortured! La lista dello scorso articolo era sostanzialmente un BG splashato di bianco, oggi andremo a conoscere invece un mazzo che di bianco ne gioca abbastanza da non poter più essere considerato solo uno splash.
Abzan Banner Illus.David Ljungren
Lista anche questa presa da mtggoldfish ma completamente differente rispetto al BGw standard
Andiamo ora ad analizzarla in ogni suo dettaglio
Creatures (22)
4         
Kor Skyfisher
1         
Lone Missionary
4         
Satyr Wayfinder
1         
Auramancer
3         
Crypt Rats
3         
Golgari Brownscale
1         
Stinkweed Imp
1         
Tilling Treefolk
1         
Arrogant Wurm
3         
Gurmag Angler
Spells (15)
4         
Abundant Growth
4         
Tortured Existence
4         
Commune with the Gods
3         
Journey to Nowhere
Lands (23)
3         
Evolving Wilds
5         Forest
4         
Jungle Hollow
2         Plains
4         
Scoured Barrens
5         Swamp
Sideboard (15)
3         
Disfigure
2         
Arashin Cleric
1         
Circle of Protection: Red
1        
Journey to Nowhere
2         
Standard Bearer
1        
Crypt Rats
3         
Faerie Macabre
1         
Prismatic Strands
1         
Wickerbough Elder
La dinamica di gioco cambia “leggermente”, con l’aggiunta delle Kor Skyfisher possiamo fare moltissimi trick, questa carta è fondamentale e le 4 copie sono assolutamente indispensabili! Grazie a lei non abbiamo più bisogno di motori di sacrificio come nella vecchia lista, ma non serve solo a rimbalzare creature, possiamo anche riprendere in mano Abundant Growth per pescare!
Il Lone Missionary una carta ottima per restare alti di vite, con la kor o con tortured possiamo riutilizzarla tutte le volte che ci serve (contro burn è un bel palo!).
Il Satyr Wayfinder è una delle creature più utili infatti non è una nuova aggiunta, il mazzo girerebbe molto difficilmente senza di lei… la pesantezza di un tricolor si fa sentire parecchio ma grazie a lui e alle 23 lande possiamo fixarci il mana come più ci aggrada.
Auramancer, il rischio è quello di macinarci i nostri incantesimi quindi uno slot per lui va più che bene, salva da situazioni fartidiose… in un mirror lui sicuramente è una carta fondamentale!
La rimozione di massa con le gambe, Crypt Rats (la carta più costosa del mazzo), noi non ci preoccupiamo se ci muore una o due creature ma la faccia del giocatore gioca elfi/goblin/token ripagherà la spesa fatta!
Il caro e sempre presente Golgari Brownscale draga e ci fa guadagnare vite, cosa chiedere di più?! Questo gioiellino è il principale motore di mill, carte utili nel cimitero e vite in più, ci aiuta ad avere qualche turno in più.
Stinkweed Imp, come sopra ma niente gain macina però 2 carte in più, in late diventa un ottimo parante riutilizzabile. Una copia è più che sufficiente.
Uno dei problemi potrebbe essere che continuando a macinarci il mazzo rischiamo di non vedere le terre giuste… fortunatamente abbiamo la soluzione anche a questo problema e si chiama Tilling Treefolk! Per recuperare un paio di lande utili dal cimitero.
Arrogant Wurm: che dire del wurmone?! In questo mazzo è molto sinergico con Tortured ed è un manzo di prima categoria (all’occasione anche riciclabile)!
Siamo arrivati infine all’ultima creatura, il temutissimo Gurmag Angler! Sarò sincero, non mi piace per nulla, è antisinergico ma un bestione del genere calato di terzo è davvero una minaccia ingestibile! Si ritaglia il suo bel 3x ma mi piacerebbe testare una lista che non li giochi…
Questo era il parco creature, abbiamo moltissime risposte a molti mazzi e il fatto di poter sempre rigiocare le creature che ci danno vantaggio rende questo mazzo a mio parere uno dei più completi del formato. Mi ricorda un po’ Pod in modern… La creatura giusta al momento giusto!
Di altre magie invece abbiamo: Abundant Growth, utile per fixare e per fare anche da peschino, carta molto forte di cui abbiamo apprezzato l’efficacia anche in altri mazzi, ad esempio zoo, rimbalzabile di kor per una pescata extra!

Finalmente siamo arrivati a lei, la nostra dea, la nostra musa… sto chiaramente parlando di Tortured Existence la star del mazzo, il motore che fa girare questo bellissimo deck! Non penso abbia bisogno di spiegazioni su quanto sia una bomba insensata in un mazzo del genere… l’unica domanda che mi vien da fare è questa: come la recuperiamo? 4 copie sono troppo poche per avere la certezza di vederla. Non per niente la nostra lista comprende un bellissimo set di Commune with the Gods il nostro tutore ma non solo, ci riempiamo anche il cimitero! l’unica grossa pecca è che il caffè ancora non lo fa… mi toccherà usare la moka ancora per un bel pezzo!
Le uniche rimozioni che vediamo avere questo mazzo sono 3 Journey to Nowhere, tutorabili con Comunione e riutilizzabili con Auramancer… insomma se ci servono li troviamo al volo! E fidatevi che contro Esper Mill ci serviranno parecchio…
La manabase mi ha sorpreso molto: tra fetch e gainlands mi sembra che di partenze razzo ne vedremo ben poche ma… stiamo pur sempre parlando di un tricolor! Anche se rallentano il nostro gioco rallenteranno anche quello dell’oppo facendoci guadagnare vite preziose (oltre che a fixare il mana).
Diamo ora un veloce sguardo alla side,
Abbiamo rimozioni in più come Disfigure, la quarta copia di Journey to Nowhere e Crypt Rats.
Il clerico per guadagnare vite. Contro Affinity, Burn, Stompy… insomma tutti i mazzi che fanno tanti danni in pochi turni.
Circle of Protection: Red solo unna copia perché possiamo tutorarlo, Affinity e Burn in primis li vedo male!
Due “Spellskite dei poveri”, Standard Bearer sembra quasi che non ci serva a granchè, d’altra parte le creature le ricicliamo… non dimentichiamoci però che è un ottima soluzione contro Aura.
Il mazzo più ostico è sempre Esper Mill, possiamo tentare di arginarlo con le 3 Faerie Macabre ma rimane comunque uno scontro parecchio impegnativo dove Esper è comunque avvantaggiato…
Prismatic Strands la carta jolly, molto utile in varie situazioni, assolutamente da non sottovalutare!
Per finire abbiamo Wickerbough Elder ottima carta contro Aura e Affo anche se personalmente preferisco Qasali Pridemage (soprattutto per il costo di lancio più contenuto).
Questa versione di Abzan Tortured la vedo molto più performante della prima anche se meno solida mi piace molto l’inserimento della Kor per tutte le porcate che ci si possono fare! Il mazzo è molto ottimizzato (slot variabili ne vedo pochi), questa lista mi piace abbastanza ma testerò anche alcune varianti.
Spero l’articolo vi sia piaciuto (e anche il mazzo).
Alla prossima!
Luca

2 commenti:

  1. Mi piace la modifica fatta. Voglio provarla oggi stesso

    RispondiElimina
  2. Questa versione è davvero interessante. Assolutamente da testare!

    RispondiElimina